Home / Vivere la Rete / News

Il Trentino per la BIOdiversità - ed. 2018

Dall'11 maggio al 3 giugno il Trentino festeggia la Biodiversità

( 12 Maggio 18 )

Siamo felici di segnalarvi il ricchissimo calendario di eventi promossi dalla Provincia Autonoma di Trento e organizzati in collaborazione con numerosi enti, istituzioni, associazioni, operatori per divulgare e celebrare i valori universali della biodiversità, da quella naturalistica a quella agricola e alimentare

Anche la nostra Rete di Riserve aderisce all'iniziativa, proponendo una camminata guidata gratuita lungo il Sentiero dei Vecchi Mestieri tra Grumes e Grauno.

Di seguito riportiamo l'articolo pubblicato sul sito ufficiale "Trentino Agricoltura":

Un ricco programmadi eventi organizzati sul territorio per la terza edizione del programma di eventi "Il Trentino per la BIOdiversità" promossi dalla Provincia Autonoma di Trento ed organizzati in collaborazione con numerosi enti, istituzioni, associazioni, operatori per divulgare e celebrare i valori universali della biodiversità, da quella naturalistica a quella agricola e alimentare. 

Un'offerta che consentirà ai cittadini ed agli ospiti del Trentino di entrare in contatto e conoscere la biodiversità presente nel territorio, apprendere i programmi e le indicazioni per la sua salvaguardia.

L'evento clou di quest'anno viene ospitato dall'ASUC di Stenico presso Maso al Pont e realizzato con la fattiva e preziosa collaborazione dell'Ecomuseo della Judicaria e dell'Azienda per il Turismo Terme di Comano Dolomiti di Brenta in un territorio che, proprio grazie alla sua ricca biodiversità, alle testimonianze culturali e all'utilizzo sostenibile delle risorse naturali, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Riserva della Biosfera Unesco.

La biodiversità fornisce una serie di servizi essenziali per la vita sulla terra come la fornitura di cibo, acqua, fibre, legname, la regolazione dei processi biologici e del clima, la formazione e la difesa del suolo ed anche servizi culturali come quelli estetici, ricreativi e spirituali. La sua riduzione comporta un danno oltreché all'ambiente all'intera società, alla salute umana e all'economia. La biodiversità fornisce anche al turismo numerosi elementi che possono rafforzare l'attrattività del territorio: il paesaggio, le tradizioni locali, i prodotti tipici, l'esistenza di fauna selvatica e di habitat adatti al il suo sviluppo, la presenza di aree protette. La salvaguardia della diversità e la funzionalità degli ecosistemi è divenuto quindi obiettivo strategico a livello internazionale, nazionale e locale, così come la conservazione della diversità delle specie presenti e della diversità genetica entro di esse, sia nel contesto naturale, che in quello produttivo agricolo ed alimentare. L'integrazione fra agricoltura, ambiente e turismo, obiettivo importante per il nostro contesto montano, passa inevitabilmente attraverso la conservazione e valorizzazione della biodiversità nelle sue varie forme e si sviluppa con l'adozione di politiche e di pratiche per conservare l'integrità e la funzionalità dei vari ecosistemi naturali ed agricoli.

Il Trentino per la BIOdiversità 2018
Il Trentino per la BIOdiversità 2018
 
Condividi su