Sentiero dei Vecchi Mestieri

  • Partenza: Grumes
  • Arrivo: Grumes
  • Tempo di andata: 3 ore (I tratta) 6 ore (itinerario completo)
  • Difficoltà: E - Escursionistico

Il Rio dei Molini fra Grumes e Grauno presenta una concentrazione di almeno 20 macchine ad acqua fra molini, segherie e fucine, con tre opifici restaurati. Il Sentiero dei Vecchi Mestieri collega questi fabbricati, portando al visitatore indimenticabili suggestioni di un paesaggio ambientale e storico unico. 
Partendo dall'Ostello di Grumes, e seguendo la strada in salita che si trova di fronte all'ostello, si raggiunge la SS 612 e si passa davanti al Magazzino Comunale. Si prosegue sulla strada selciata in direzione "la Val" fino a raggiungere il bivio che porta verso Grauno.  Si segue il sentiero in direzione Grauno fino a raggiungere il Molino Cristofori. Da qui inizia, in discesa lungo il rio Molino, il primo tratto del Sentiero dei vecchi Mestieri che porta fino al ponte sull'Avisio, attraversando Maso La Rio.

Si può quindi scegliere se ritornare a Grumes dalla strada o proseguire lungo il corso dell'Avisio: l'intero percorso del sentiero in sponda destra Avisio corre lungo l'alveo del torrente per raggiungere Piscine e ritornare su stradina parallela alla Provinciale a Sover e di qui ridiscendere a Maso Molini - Ponte de la Rio e risalire a Grumes.

  • Percorso: I tratta Grumes - Grauno - Grumes; II tratta Grumes - Grauno - Piscine - Grumes
  • Quota massima: 900 m (Grauno), 878 (Piscine di Sover)
  • Quota minima: 601 m (torrente Avisio)
  • Stagionalità: Tutto l'anno